Sicurezza Portuale

I porti assumono un ruolo essenziale del sistema logistico di trasporto, in quanto consentono il collegamento fra le rotte marittime e terrestri del commercio e del traffico passeggeri.

L’impatto delle minacce ordinarie o straordinarie per la sicurezza portuale è dunque particolarmente rilevante ed appare in tutta la sua evidenza se si considera che:

  • il 90% dei commerci esterni della UE avviene via mare
  • il 40% dei commerci interni della UE avviene via mare
  • il 20% delle navi che battono bandiera europea è vittima di pirateria

NECESSITA’ DI SICUREZZA PORTUALE

S’impone allora l’esigenza di salvaguardare, da un lato, le vie dei rifornimenti e dei commerci e, dall’altro, la fiducia degli utenti nella sicurezza della navigazione attraverso sistemi per la sicurezza portuale.
Porre l’attenzione sulla sicurezza portuale, attraverso l’impiego di sistemi di controllo e videosorveglianza, è dunque di vitale imporza per ogni porto, per la città che lo ospita, per i cittadini di quella città, per chi viaggia e per chi si occupa dello scambio di merci.

Non solo. Molti porti sono anche scenario di grandi quantità di turisti e villeggianti. Impiegare risorse umane e tecnologiche per la salvaguardia della sicurezza portuale di un territorio significa garantire ai turisti un territorio sicuro e video-sorvegliato.

MAGGIORE SICUREZZA PORTUALE = INCREMENTI ECONOMICI

Attuare piani di sicurezza portuale ed investire sui sistemi di sicurezza più avanzati significa incrementare il fatturato economico di un porto, di una città, di una regione.
Infatti un fattore determinante il potenziamento dell’economia di un paese è legato alla capacità di incrementare i volumi di merci e passeggeri trasportati via mare. Ciò può avvenire solo consolidando il binomio “trasporto e sicurezza” e cercando di sfruttare le potenzialità derivanti dal contesto organizzativo, normativo e tecnologico.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri servizi?

Compila il form e sarai subito ricontattato.





Accetto