Impianto di Videosorveglianza

Scegliere un impianto di videosorveglianza è oggi un tema sempre più attuale. La cultura dei sistemi di videosorveglianza si è, infatti, notevolmente evoluta nel corso degli ultimi anni grazie soprattutto all’avvento delle ultime tecnologie sempre più preformanti. La necessità di proteggere e controllare cosa avviene all’interno delle nostre case, delle attività/negozi cosi come delle strade è un tema sempre più attuale.

La Techno Security opera nel settore degli impianti di videosorveglianza da anni contribuendo, in modo determinante, a creare la “cultura” dei sistemi di videosorveglianza in italia.

I NOSTRI SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA

  • Impianto di  videosorveglianza per negozio TVCC (TeleVisione a circuito chiuso)
  • Impianto videosorveglianza per abitazione TVCC (TeleVisione a circuito chiuso)
  • Video-sorveglianza Territoriale (Città, Aree Protette, grandi Eventi)

TECNOLOGIA DEI SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA

Nonostante a primo impatto possa sembrare semplice, progettare e costruire un sistema di videosorveglianza può essere un’operazione altamente complessa, sopratutto in funzione di come quest’ultimo debba espletare le sue funzioni. In linea generale un sistema si compone di alcune tecnologie che, nel loro insieme, permettono la visione e registrazione delle immagini riprese dalle telecamere.

  • Telecamere di videosorveglianza fisse, brandeggiabili o di tipo “Dome”
  • Rete trasmissione Immagini
  • Comandi di Telemetria (Ponte radio, fibra ottica, cavi coassiali)
  • Aspetti di Commutazione e selezione immagini, videoregistrazione, monitor, realizzazione sala, software di controllo, sistemi automatici di motion detector

Le telecamere di videosorveglianza hanno acquisito gradualmente rilievo nel campo della sicurezza di beni e di persone, garantendo una visione immediata delle zone esposte al rischio di intrusione, rapina, attentato, a seguito di una segnalazione di allarme. Per questi motivi diventa quasi indispensabile la presenza di un sistema di videosorveglianza in grado di  controllare H24 cosa sta succedendo dentro un negozio o un’abitazione.

FINALITÀ DEI SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA

A che serve un sistema di video-sorveglianza? Gli impianti di videosorveglianza devono consentire di individuare sul nascere azioni criminose ed eventi accidentali quali:

  • Intrusioni a scopo di furto
  • Aggressioni e rapine
  • Tentativi di spionaggio industriale
  • Sabotaggi e manomissioni
  • Attentati di matrice politica e terroristica
  • Controllo aree critiche ai fini antincendio
  • Calamità naturali

Infine i moderni sistemi di videosorveglianza per negozi e abitazioni garantiscono il controllo delle zone ritenute critiche come aree particolari o locali da proteggere. Necessario, quindi, è un controllo ad ampio raggio di spazi aperti perimetrali esterni, i varchi di accesso e gli ambienti/zone a rischio più elevato quali:

  • Locali per casseforti e camere corazzate
  • Sale espositive di musei
  • Depositi e magazzini
  • Centri elaborazioni dati
  • Impianti di processo a rischio rilevante
  • Depositi di sostanze infiammabili, esplodenti e inquinanti
  • Aree aperte al pubblico (es.stazioni, aeroporti)

GARANZIE DEI SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA

I sistemi di video-sorveglianza devono garantire un’alta selettività alla rilevazioni dei movimenti:

  • Insensibilità alle variazioni di illuminazione in spazio aperto
  • Alta resistenza degli algoritmi nei confronti di disturbi naturali (neve, pioggia, ombra ecc.)
  • Controllo delle dimensioni dell’intruso definibile da SW
  • Alta velocità di controllo (almeno 25 quadri/sec.)
  • Mascheratura della zona di ripresa
  • Rilevazione di fumo e di fiamma per segnalare principi d’incendio
  • Rilevazione inserimento/sottrazione di oggetti (antiterrorismo-furto)
  • Gerarchia di password di accesso e gestione
  • Possibilità di gestione remota centralizzata con specifico SW appl

PROGETTARE SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA

Progettare un sistema di ripresa video per un negozio o un appartamento richiede, in maniera molto semplicistica, il collegamento di un numero variabile di telecamere ad un DVR (Digital Video Recorder). Quando si tratta invece di progettare un sistema complesso di riprese video per ambienti ad alto rischio le fasi di un progetto di videosorveglianza sono:

  • Determinazione delle zone da sorvegliare
  • Determinazione del numero di unità di ripresa necessarie
  • Scelta degli equipaggiamenti delle singole unità di ripresa, in funzione delle condizioni ambientali e climatiche
  • Scelta del tipo di sorgente luminosa da impiegare
  • Scelta del tipo di interconnessioni
  • Configurazione del centro di controllo
  • Procedure funzionali, umane e metodologiche

MANUTENZIONE DEI SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA

Per mantenere sempre efficiente un impianto di videosorveglianza è necessario provvedere ad istituire dei regolari interventi di manutenzione programmata, di solito semestrali. Una manutenzione corretta e a intervalli regolari permette infatti di avere sempre la certezza che il sistema installato sia funzionante e che non ci siano problemi nella ripresa delle immagini o nel loro salvataggio.

I sistemi di videosorveglianza e TVCC in conclusione prevedono:

  • Telecamere di sicurezza ad alta definizione poste lungo la recinzione esterna, ove esistente, nei locali più esposti al rischio di intrusione, nei corridoi di passaggio, in prossimità degli ingressi (in esterni ed in interni)
  • Monitor di controllo installati presso postazioni presidiate (es. ufficio sicurezza)
  • Collegamento con centrali remote di telesorveglianza
  • Unità di videoregistrazione digitale in loco
  • Unità ausiliaria di alimentazione elettrica
  • Idoneo impianto di illuminazione

SCOPRI LE NOSTE OFFERTE PER GLI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA 

Richiedi il tuo preventivo

La nostra forza è l'assistenza!
Compila il form in basso e riceverai al più presto il tuo preventivo personalizzato


Accetto