Sistema di controllo accessi

Il sistema di controllo accessi è una realtà in continua espansione nel mercato della sicurezza, infatti è utile non solo per le aziende private ma anche per le aziende nel settore pubblico come per esempio: le metro, le banche, i ministeri e cosi via.

All’interno di questi ambienti, per controllare questi tipi di accessi, il sistema più semplice è quello del badge, ma oggi, ci sono dei sistemi molto più evoluti che riescono a tracciare il controllo degli accessi anche sul riconoscimento facciale o tramite le impronte digitali o altri sistemi biometrici.

Fino a qualche anno fa questi sistemi erano utilizzati solamente presso gli istituti bancari, oggi si stanno diffondendo rapidamente, grazie alla loro evoluzione tecnologica, in moltissime imprese e fabbriche.

La necessità di conoscere in tempo reale e di avere un tracking preciso del numero di persone/vetture passate per un determinato varco/accesso è infatti diventata imprescindibile per molte realtà aziendali.

Cosa vuol dire controllo accessi

Quando parliamo di controllo accessi si fa riferimento a sistemi di sicurezza che permettono il monitoraggio degli accessi ad un determinato varco o ingresso e che permettono di avere sotto controllo gli spostamenti all’interno di una determinata area.

Come funzionano i sistemi di controllo accessi

I moderni sistemi funzionano, nella maggior parte dei casi, attraverso la timbratura o il passaggio di un badge o tag su determinate apparecchiature digitali che ne tracciano i dati di entrata e di uscita (principalmente utilizzati all’interno di uffici).

Il software che registra questi dati può essere controllato in tempo reale, permettendo analisi sempre più specifiche qualora si voglia monitorare nel tempo l’andamento rilevato.
Attualmente nel mercato della sicurezza esistono diverse tipologie di controllo accessi:

  • Barriere, tornelli e varchi
  • Lettori di controllo accessi
  • Sistemi di videosorveglianza
  • Terminali di controllo accessi
  • Serrature elettroniche
  • Software di controllo accessi
  • Pilot

Tra gli ultimi ad entrare nel panorama del controllo accessi possiamo annoverare i sistemi di videosorveglianza. L’utilizzo di telecamere intelligenti, capaci quindi di rilevare la matricola di una targa o di un codice a barre, ha dato un ulteriore slancio a questi sistemi di sicurezza, oggi sempre più utilizzati nella piccola e grande distribuzione.

Ecco di seguito alcuni esempi di dove e come è possibile utilizzare impianti per il controllo accessi:

  • Cantieri – Spesso utilizzati per il monitoraggio delle persone e dei camion all’interno di un’area specifica di lavoro
  • Uffici/palestre/ scuole – Utilizzati per controllare il flusso in entrata e in uscita del personale o degli alunni all’interno di edifici
  • Banche – Le classiche bussole antirapina presenti in ciascuna banca. Questo tipo di controllo accessi è dotato anche di scanner interni per verificare la presenza di oggetti metallici
  • Trasporto pubblico – Come per qualsiasi luogo pubblico ad alta densità un monitoraggio continuo è un requisito fondamentale per gestire in maniera corretta situazione di emergenza

Vantaggi del controllo accessi e perché installarlo

L’installazione di un sistema di controllo accessi è una necessità imprescindibile per molte imprese al giorno d’oggi.
I vantaggi, come abbiamo visto sopra, sono di molteplice natura. Se da un lato è possibile riconoscere le persone entrate all’interno di una determinata area dall’altra è possibile anche discriminare l’ingresso qualora non si abbiano i requisiti per l’accesso ad una determinata zona (si pensi ad alcune aree accessibili solo a personale specializzato).

Limitare l’ingresso ad un determinato perimetro è infatti uno degli usi più diffusi per questi sistemi.
Alcuni locali hanno inoltre per legge una capienza massima di persone (si pensi ai sistemi di trasporto) e il controllo accessi diventa in questo senso il modo più veloce e corretto per tenere traccia del numero di persone.

Ricapitolando gli usi più diffusi possono essere schematizzati nelle seguenti categorie:

  • Accesso a determinate aree
  • Divieto di accesso a determinate zone
  • Accesso legato a programmazioni orarie
  • Conteggio del numero di persone
  • Analisi del tipo di persone/oggetti in un determinato luogo
  • Analisi storica degli accessi/numero visitatori

Per ricevere maggiori informazioni non esitare a contattarci e potremo fornirti ulteriore assistenza su quali sono i vantaggi e su come progettare il sistema di controllo accessi più adatto alle necessità del tuo business.

Richiedi il tuo preventivo

La nostra forza è l'assistenza!
Compila il form in basso e riceverai al più presto il tuo preventivo personalizzato


Accetto